“A chi lascio il cane o le chiavi?”: a Bologna nasce il portinaio di rione

“A chi lascio il cane o le chiavi?”: a Bologna nasce il portinaio di rione

L’Ufficio Studi Mag vi propone la lettura di un articolo apparso il 4 Marzo 2017, su bologna.repubblica.it.

In questo articolo viene descritto come in un quartiere bolognese, un gruppo di uomini e di donne abbia creato una portineria di rione diventando il punto di riferimento per il vicinato.

“Una portineria di rione. Un posto dove lasciare il cane mentre si va a fare la spesa, al quale affidare una copia delle chiavi, dove cercare aiuto per una stanza in affitto o per fare lavoretti a prezzi modici. [...] Vogliamo ricostruire una catena umana che si è persa: c’è tanta solitudine e molta vergogna di chiedere, specie tra gli anziani”

Qui è possibile consultare l’intero articolo.

Buona lettura!

Ufficio Studi Mag


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla apposita sezione. Per saperne di più | Accetto e chiudi